L’Ussi Catania ricorda il fotoreporter Gianni D’Agata e premia l’hockeista del Cus Dalila Mirabella

Nella foto il direttivo Ussi Catania con i premiati

Nella foto il direttivo Ussi Catania con i premiati

L’Ussi (Unione stampa sportiva italiana) Catania ha voluto ricordare il fotoreporter Gianni D’Agata e premiare Dalila Mirabella con una giornata all’insegna dello sport nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Catania, concessa dal Rettore, Giacomo Pignataro. L’Ussi Catania presieduta da Giacomo Cagnes ha consegnato una targa a Massimo D’Agata, figlio Gianni, stimato  e apprezzato fotoreporter scomparso lo scorso marzo lasciando un grande vuoto tra tutti coloro che avevano avuto la fortuna di conoscerne le qualità di professionalità, passione e generosità. Targa anche per Dalila Mirabella, centrocampista della formazione del Cus e della Nazionale italiana di hockey, studentessa e atleta modello, protagonista di uno sport “povero” che richiede continui sacrifici personali, dedizione e talento. Daniele Lo Porto, segretario provinciale dell’Assostampa Catania e Luca Di Mauro, presidente del Cus Catania, hanno sottolineato  l’impegno dei giornalisti e della dirigenza per valorizzare i valori etici e sociali dello sport, a qualsiasi livello esso sia praticato.