Odg Sicilia: “Decisione Acr Messina limita libertà di stampa”

logo-odgIn merito al Comunicato n.95 del 13 ottobre 2016, in cui la Società ACR Messina annuncia la decisione di gestire “solo ed esclusivamente” attraverso il proprio ufficio stampa le interviste della Società Messina Calcio, il Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia ritiene che questa disposizione limiti la libertà di stampa e il diritto dei lettori ad un’informazione imparziale ed equilibrata. L’ACR Messina giustifica la decisione alla luce della costante assenza degli organi di informazione dalle conferenze stampa settimanali. Sulla questione
anche l’Ussi Messina ha espresso stupore, definendo la decisione “pretestuosa e frutto di un rapporto da sempre conflittuale e non collaborativo” fra l’ACR Messina e i giornalisti sportivi messinesi.

Posto che il prezioso lavoro di un ufficio stampa può comprendere anche la diffusione capillare di interviste, queste, tuttavia, non devono essere considerate il solo canale da cui la stampa può attingere. Il lavoro del giornalista deve garantire un’informazione libera, quindi questo Consiglio auspica che l’ufficio stampa dell’ACR Messina, operando nel pieno diritto–dovere di informazione, possa garantire lo stesso diritto ai colleghi che non hanno alcun obbligo di presenziare alle conferenze stampa organizzate.
Il Consiglio
dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia