L’Ussi Sicilia a Scordia per testimoniare la propria vicinanza al vicepresidente Gugliara

Il consiglio regionale dell’Ussi Sicilia si è riunito nella sala consiliare di Scordia per ribadire la vicinanza al collega e vicepresidente del gruppo regionale di specializzazione dell’Associazione siciliana della stampa Lorenzo Gugliara. Il nostro collega è stato minacciato via social con insulti e frasi dai contenuti intimidatori da un pregiudicato, per avere scritto un articolo di cronaca nera esponendo semplicemente i fatti.

A fare gli onori di casa il sindaco di Scordia Francesco Barchitta che ha portato il suo messaggio di solidarietà al nostro collega e ha parlato ai ragazzi delle scuole “Salvo Basso” e “Giovanni Verga” di Scordia presenti per manifestare la loro vicinanza con un messaggio pronunciato in aula dalle insegnanti.

Il presidente dell’Ussi Sicilia Roberto Gueli ha consegnato un gagliardetto con il logo del gruppo siciliano al sindaco e alle due scolaresche. Il sindaco di Scordia Francesco Barchitta ha a sua volta donato al gruppo regionale una stampa e un carretto siciliano, come simbolo e testimonianza della sicilianità.

Il consiglio regionale ha poi proseguito i lavori come da ordine del giorno facendo il punto sulla situazione della categoria, affrontando il bilancio della stagione sportiva ormai in conclusione a proposito dei rapporti fra stampa e società sportive e iniziando a programmare i premi Ussi estate e l’edizione numero 60 dei Premi dell’Anno dell’Ussi.