Premi dell’Anno Ussi, lunedì a Palermo la 60^ edizione

È cominciato il conto alla rovescia per la sessantesima edizione dei Premi dell’Anno dell’Ussi che si terrà lunedì prossimo, 13 gennaio, alle 19 al teatro Santa Cecilia in via Piccola del Teatro Santa Cecilia 5. La cerimonia di consegna sarà condotta da Salvo La Rosa, media partner della manifestazione l’agenzia di stampa Italpress. La direzione artistica è stata affidata a Francesco Panasci. A patrocinare la sessantesima edizione della festa dello sport siciliano la presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana e il Comune di Palermo.

Fra i gli ospiti della serata ha già confermato la propria presenza il cabarettista Ernesto Maria Ponte. Tantissime le sorprese in cantiere per un’edizione che farà il punto di quanto accaduto negli ultimi sessanta anni di sport siciliano, con l’assegnazione di sei Ussi d’Oro che saranno consegnati agli atleti più rappresentativi di ognuno degli ultimi sei decenni.

I Premi dell’Anno dell’Ussi rappresentano la festa dello sport siciliano e ogni anno sono assegnati secondo le segnalazioni dei giornalisti iscritti al gruppo regionale dell’Unione Stampa Sportiva Italiana che hanno assistito e raccontato quotidianamente le gesta di società, personaggi, protagonisti e arbitri degli eventi sportivi nell’arco dell’anno solare.

In via di definizione, oltre agli Ussi d’Oro, anche l’elenco di chi riceverà i premi nelle varie categorie che compongono i Premi dell’Anno dell’Ussi, fra le quali quella più ambita è legata e intitolata al ricordo di Candido Cannavò. Fra i premiati non possono mancare i riconoscimenti per il “vecchio campione”, per il “miglior tecnico”, per il “miglior giovane”, il “miglior dirigente”, il “pioniere”, l’arbitro, la “speranza”, il giornalista, il fotografo e la “piccola società”.